venerdì, marzo 02, 2007

La storia delle mutande

Mio marito critica le mie mutande.
Che dovrei fare io?
No, diciamolo!
Ma che deve fare una povera donna incinta, che scova il più piccolo dolce nascosto in casa (anche perché ce lo ha nascosto lei...)? Che nemmeno per un attimo smette di pensare al cibi? E per l'esattezza al cibo dolce?
Il mio amico A., un paio di settimane fa, mi aveva riempito due bei tovaglioloni di confetti del figlio. Quelli classici bianchi alla mandorla. Quelli che in genere uno mangia solo in confezioni ben inguainate e in porzioni dispari. Bene. Io non li ho contati esattamente. Potevano essere pari o dispari, ma erano senza dubbio molti.

Allora li ho nascosti.

In uno di quei posti dove devi andare solo se sai che c'è qualcosa. Così me li dimentico - ho pensato -, ché a buttarli non è bene. A mangiarli tutti mio marito non è giusto e la piccina col cagotto non è proprio il caso.
Io, non ne ho diritto, ma potrei maturarlo un giorno. Per ora, dopo tutto il pan brioche, i frittini e i dolci che mi sono mangiata al ricevimento, è proprio il caso che me ne stia calmina. E' comunque bene che solo io sappia dove sono.
E certo che però questi confetti sono in diminuzione. A due a due. Se ne vanno che è una bellezza. Dolcissimi. Con quell'umorino stucchevole che viene prodotto dall'attività di salivazione.
No, non lo dirò a nessuno di questa mia attività sovversiva. E alla dietologa, quando martedì mi farà salire sulla bilancia, darò la colpa alla troppa pasta che mi ha fatto aumentare i centimetri di coscia.
Ma certo, mio marito con la storia delle mutande, ha stufato!

20 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

Allora,memore dell'esperienza di un'amica ho visto le mutande delle gravide e fanno ridere,sembrano le mutande di fantozzi!!!
Ma tuo marito deve capire che ora mica puoi stare col perizoma stile valletta scosciata del bagaglino!!!
Se non altro perchè nella panza porti il frutto dei suoi lombi!!!

Brigida ha detto...

e tu non fargliele vedere più le mutande... vediamo come se la cava :)

dai, i confetti non fanno ingrassare più di tanto, dalla dietologa farai un figurone!

gigio ha detto...

Ma non l'avevi letto su "Stare bene e in forma, grattarsi poco e tenere lontano l'ASL" che i confetti che dici tu fanno venire le emorroidi?
Non dire poi che non te l'avevo detto.....

pOpale ha detto...

prova a metterti i suoi boxer, così al primo sfottò puoi sempre dire da che cassetto li hai presi ;)

Panzallaria ha detto...

le mutande che usavo da gravida (e cara coniglia, io usavo le mutande di quando ero più grassa, non ne avevo comprate ad hoc) ora girano per casa sformate, a memento della balena che le indossò fino a 2 mesi e mezzo fa...

Il brutto è che non avendo ancora comprato delle sostitute, tuttore me le infilo. Di nascosto a Tino.
Sembro mia nonna con l'alzaimwer, dopo che ha fatto cagotto...
;-)

fai sempre molto ridere
ciao
panz

Miranda ha detto...

Cara Meringa, le mutandone vengono con la gravidanza, è inutile! E' tutto un pacchetto unico, assieme alle voglie e agli ormoni e quelle robe lì :D una mia amica aveva sì le mutandone, ma erano pure colorate e sbarazzine, quindi mettevano doppia allegria :D

Comunque, son contenta che il mio blog ti abbia fatto ridere, è un pò il suo scopo! :)
E ora sono curiosissima di sapere se anche tuo marito ha esordito in modo buffo :D

Saluti!

Simo ha detto...

Ho pensato istintivamente la stessa cosa di popale! ahahahah!Troppo forte! Comunque volendo.... puoi sempre mettere assieme i veli dei confetti, sai.... il pizzo e i ricamini fanno la loro figura.

StM ha detto...

Ma adesso lo saprà anche lui! Te li troverà e se li mangerà! :(

seamus ha detto...

I miei boxer?

C'ha provato... ma non è riuscita a metterseli più su delle caviglie: non gli stanno!

Peccato! Sarebbe stata carina!
;-)

Annachiara ha detto...

@ la coniglia: guarda, credo che lui mi abbia sposato proprio perché non ero una valletta del bagaglino, quindi diciamo che più o meno sa a cosa va incontro. Certo, quando ha firmato non era ancora compreso il mutandone da gravidanza....

@ brigida: mmmh, co' sta storia che il confetto non fa ingrassare....mi sa che ho già preso un chiletto!

@ gigio: tu e i tuoi consigli....

@popale: t'ha già risposto lui...con la solita sagacia che lo contraddistingue!

@ panzallaria: io alla prima gravidanza ero più grassa e siccome comprai tutto il parco mutande sloggi, pagandole il mio stipendio di allora, non ebbi cuore di buttarle. Per cui, se possiamo dire, anch'io attualmente indosso mutande di quando ero più grassa. Alla faccia di quel rachitico di mio marito!

@ miranda: un giorno posterò il log della nostra prima chiacchierata (censurato ovviamente!) che lui ancora conserva!

@ simo: a rischio di sembrare monotona, secondo te i duel veletti dei confetti bastano a ricoprire il mio culone? Naaaaaaaaaaaaa

@ stm: e secondo te, la brava casalinga non ha nascondigli abbastanza segreti? E poi ho dimenticato di dire che a suo tempo ne rifilai un cartoccetto anche a lui, da portarsi in ufficio. Così da praticare induisturbata i miei atti mangerecci in casa!

@ seamus: questa me la paghi!

lafea ha detto...

un consiglio mangia mangia e mangia.....deposto il frutto dell'amore penserai alla linea. ai confetti di mandorla non si può dire di no.....baci

Chiara ha detto...

Io questa storia delle mutande in gravidanza non l'ho mai capita: ho continuato a mettermi i miei bravi perizomi, tanto stavano sotto la panza. L'unica cosa che mi scoccia è che sono tanto piccoli che, quando sono andata a partorire, ho perso quello che avevo al momento.
Per il dopo, invece... beh, da qualche parte mi devo essere segnata il primo perizoma dopo il parto!
Un saluto
Chiara

Annachiara ha detto...

@ lafea: grazie dell'incoraggiamento! ;-)

@ chiara: è ovvio che non capisci la storia delle mutande in gravidanza! Io parto già dalla situazione di culona e diciamo che il bravo perizoma c'ha posto per navigare...figuriamoci poi farmici vedere da medici e ostetriche! Riderebbero di me per mesi. Ancora mi resta un po' di decenza....

lemoni ha detto...

La mia megamutanda è riposta in un cassetto a ricordo dei miei trentachili in più...quando le tiro fuori sembro lo spot prima e dopo...e sotto sotto sono felice...certo il culo quello non vuole calà! Ma pazienza!
Sono sicura che pederai tutti i tuoi chiletti, mi sembri una capocciona caparbia!

Bacioni sulla panza

Gra

giuliana ha detto...

dai, che manca poco, che vuoi che sia una mutandata un po' importante!
sui confetti però non riesco a seguirti, non li sopporto. ma tu non farti scrupoli :)

Labelladdormentata ha detto...

I confetti, la mia passione! Nel senso che ne mangio quanti ne trovo, ma poi è una passione per il mio povero fegato!
Comunque anche io in gravidanza ricordo tutta una serie di sloggi niente male che fecero il loro buon gioco anche dopo i parti. Per fortuna che, avendo avuto 3 figli in tre anni, riuscii ad ammortizzarne il costo! E quando finalmente è stato il momento di comperarne di nuove, mi sono potuta sbizzarrire, capisciammè1;-)

ABS ha detto...

Concordo con la Fea: ingozzati, poi si pensa. Comunque i confetti di gran lunga migliori sono quelli alla cannella.

coneja ha detto...

:D
Sono troppo presa a ridere che non so che commentare...
Mi fa piacere che stai meglio, comunque!

Annachiara ha detto...

@ lemoni: capocciona caparbia io?? parli come la mia dietologa! Davvero!

@ giuliana: non è che io li vada a comprare i confetti (con quello che costano, poi!) E' che loro vengono a me!

@ labelladdormentata: cacchiarola! 3 figli in 3 anni! Questa sì che è una follia, mica la mutanda scosciata!

@ abs: allora quando vieni a Roma me ne porti una paccata di confetti alla cannella. Qua non si conoscono troppo!

@ coneja: meglio è un parolone...ma insomma si spanza in avanti!

Gabbiano della Notte ha detto...

Annachiara, (ma anche tutti/e gli/le altri/e), C'E' UNA COSA SERIA.

Andate a vedere:
http://dielleemme.splinder.com/post/
11238343

Mi pare che abbia bisogno di aiuto.