mercoledì, settembre 27, 2006

I am what I am

I am what I am. Questo resta un dato di fatto incontrovertibile. I miei amici mi hanno sempre detto: "Abbiamo la pazienza di esserti ancora amici perché sappiamo come sei!"
E questa pazienza è stata spesso premiata, aggiungo io!
Quelli a cui non stavo bene, si sono persi per strada. Quelli che non mi hanno voluto così com'ero, pure!
Che dovrei fare? Cambiare per adattarmi meglio alle esigenze degli altri? C'è chi dice che dovrei contare fino a dieci prima di parlare. E c'è chi dice che proprio non dovrei parlare. E allora che gusto c'è? Per ora sono abbastanza contenta di come sono diventata nel corso degli anni. Mi sembra proprio di aver attenuato l'aspetto cacasentenze in favore di una più sviluppata propensione all'ascolto (anche delle cazzate - mi si consenta) altrui. A volte ti appalli, a volte magari è più costruttivo. Certo è che le belle rispostone che facevo un tempo, me le tengo ora abbastanza per me. E per mio marito - direbbe lui!
Anche se il mio amico L. sostiene sempre che sono la solita, con quello sguardo un po' alla "sei sempre la solita" (la ripetizione è voluta), dopo essersi sganasciato ad una delle mie battute (anche sul suo conto, anzi specialmente su suo conto!).
Comunque poco male, sono disposta a sopportare amiche che mi accusano di freddezza nei confronti della prole, amici che mi accusano di non farmi mai sentire, amici che non mi invitano ai compleanni! E tutto questo in nome di una sola cosa: io sono così. E questo è quello che conta.

4 commenti:

gigio ha detto...

Ma sei così perchè sei proprio così, o usi una crema?

Livia ha detto...

Sei abbastanza contenta di come sei diventata? Beh, ti accontenti di poco!! Che hai scritto? Che negli anni hai imparato ad essere meno cacasentenze? Ma ti rileggi quando sproloqui? Io, invece, ti trovo alquanto peggiorata e credo sia l'arterosclerosi che in alcuni individui si manifesta in tempi non sospetti!! Ma arterosclerosi grave!!! Si, si, ha ragione Gigio (che tra l'altro non so chi sia)deve essere la crema petecchia che usi la sera! E si, + che meno cacasentenze direi che sei diventata + petecchia!! Si, si, proprio petecchia. Arterosclerotica e petecchia...PORO MARCO!!

Annachiara ha detto...

Io uso solo prodotti di marca per proteggere la mia pelle di alabastro, dovresti saperlo piccola scarrafona che spendi soldi per comprare pantaloni che non ti staranno mai visto che le tue chiappe hanno assunto la dimensione della mongolfiera che volteggia su Roma! Ecco cos'era che me la faceva sembrare così familiare, quella mongolfiera! ;-)

Labelladdormentata ha detto...

E' bello vedere tutto questo amore fraterno! ;-)
Quasi uguale a me e i miei fratelli!