martedì, gennaio 16, 2007

Sensi

Vi ho mai parlato del mio periodo bionico?
La mia vista era potente.
Molto più potente di quella di qualunque essere umano e soprattutto di quanto la mia elevatissima miopia mi consentisse di sperare.
Vedevo animaletti dovunque.
Minuscoli puntini che popolavano il mio mondo.
Ma non piccoli scoiattoli o falene o puzzole.
No. Piccoli punti di nero che, se li fissavo intensamente, si muovevano.
Soprattutto nel lavandino del bagno. Più piccoli di ogni infinitesimale particella.
La ceramica bianca, più di qualsiasi altro materiale, si prestava ad accogliere i puntini.
A volte erano anche nel letto.
Quando mi imbacuccavo nelle coltri, in quel particolare momento in cui si accostano le palpebre per entrare nell'oblìo, si cambia fuoco oculare e si fissano ristrettissimi spazi davanti a noi, ecco, proprio in quel momento li vedevo. Dovevano essere sempre lì. Ma anche una donna bionica ha momenti di distrazione. Accorgermene nel momento di maggiore abbandono faceva però di me una bionica monca.
Come quando facevo il giro di tutte le finestre di casa per controllare che vi fosse uno spiffero.
Avevo bisogno che l'aria passasse. Semplicemente per respirare. Ed il mio bionico udito mi consentiva di sentire quando qualcuno chiudeva il passaggio dell'aria.
Ma, nonostante questo, mi sorprendevano sempre. Approfittavano del mio sonno per chiudere tutto. E soprattutto in pieno inverno. Ed io proprio non me ne accorgevo.
Essere bionica a dieci anni non è mai stato facile. E soprattutto bionica monca.
La strada non è mai stata spianata.
E certo adesso è anche difficile crederlo.
Ma i miei poteri sono stati veramente forti.
Anche se nessuno l'ha mai saputo.
Tranne me.

13 commenti:

pOpAle ha detto...

Era il periodo in cui avevi scambiato la mescalina con l'aspirina, giusto ?

ABS ha detto...

Io invece da piccolo scambiavo il Last al limone per la mescalina...

Labelladdormentata ha detto...

Io invece usavo la Coccoina!
Oppure sniffavo l'inchiostro del calamaio!

copyman ha detto...

Io, da perfetto bietolone, credevo di essere il solo a vedere le stelle muoversi nel firmamento mentre le scrutavo.
Poi le vidi muoversi sul serio. Ma ormai ero cresciuto, così non pensai a babbo natale o alla befana che andavano a zonzo, bensì a banalissimi aerei di linea in volo per chissà dove.

livia ha detto...

Anche un mio amico ha avuto le tue stesse sensazioni, però lui faceva uso di un "funghetto" speciale! Ora è agli arresti domiciliari!

Panzallaria ha detto...

che dire: sei un genio!!!!!!!

io per un po' sono stata una donna bionica doppiatrice.
Avevo otto anni e vedevo sempre bambole gemelle sui miei scaffali.

Poi ho messo gli occhiali; i miei chiamavano i superpoteri astigmatismo.

ciaoooooooo

nemo ha detto...

"Elevatissima miopia".
Sarò indiscreto: quante diottrie hai? (Sto fac una ricerca...)

Ciao e grazie se vorrai rispondermi

Annachiara ha detto...

x nemo: ebbene mi muovo in un buio di meno 9/10 ad un occhio e meno 7.5/10 all'altro. Orientativamente questi sono i numeri....
Piacere di averti conosciuto!

nemo ha detto...

Così tanto davvero? Sei in grado di descrivermi in pratica cosa significa per te stare senza "trucchi"?
Non distingui le persone a un metro e mezzo? Riesci a fare qualcosa (anche solo far colazione o scrivere un sms, farti la doccia o stare in spiaggia)?

A presto...

Annachiara ha detto...

x nemo: Che diavolo di ricerca è la tua? Come si muove un miope nel suo buio mondo???
Comunque diciamo che senza occhiali non vedo nemmeno le lettere sullo schermo del PC ora che ti sto scrivendo. E in generale vedo tutto sfocato ed ho un senso di spaesamento (si può dire?) dovuto alla mancanza di punti di riferimento, suppongo. E comunque cercare gli occhiali è la prima cosa che faccio quando mi sveglio....

nemo ha detto...

Ergo... usi i vecchi cari occhiali?niente lenti a contatto?

L'importante che non dica che senza occhiali non riesci nemmeno a... trovare gli occhiali! ;)

Spero almeno che la gradazione si sia stabilizzata, in modo che possa valutare se fare l'intervento

Annachiara ha detto...

E' ovvio che non riesco a trovare gli occhiali se non li ho sul naso. Vado a tastoni e comunque li metto sempre nello stesso posto...
Ovviamente uso le lenti a contatto da vent'anni. In questo periodo le ho smesse perché con la gravidanza mi danno fastidio. Ma non mi sogno nemmeno di valutare - come dici tu - l'intervento. Diciamo che ho altre priorità nella vita....;-)

nemo ha detto...

Anzitutto auguri sinceri per la "pancia" :D
Ma con gli occhiali vedi 10/10 o un po' meno? Non hai paura che con gravidanza e allattamento la miopia aumenti ancora?