mercoledì, novembre 05, 2008

L'Italia che vogliamo

Persino noi, pseudointellettuali cazzaroni che leggiamo più di un libro l'anno, abbiamo bisogno di un sogno in cui credere.

Dio che voglia di quelle serate glamour che passa la mia compagna delle elementari ritrovata su Facebook!

Ma ora viene su Obama e me le toglie lui tutte le voglie!

8 commenti:

Walter ha detto...

Pure quello deve fare!
Ha delle responsabilità pazzesche, quest'uomo...
(Io mi curo ancora più del Blog che di Feisbuk: sono un retrogrado, ma mi piace così. Il mezzo ha già stufato un pò).
-Per inciso: anch'io ho ritrovato un'Amica che non vedevo da vent'anni-.
Daniele (Macca)

movida69 ha detto...

ehi per la cronaca ci sono pure io su feisbuk ... ma lo guardo così poco che penseranno sia morta dopo aver postato le prime foto :D

maaaaaaaah è una mia impressione o è peggio che urlare i zzi propri dalla finestra sto feisbuk, a starci dietro?

non mi avrà. ;)

flo ha detto...

Cacchio, allora è proprio vero che 'sto Facebook genera insoddisfazione... l'ultima cosa che vorrei è ritrovarmi coi compagni delle elementari, la mia filosofia è talmente vicina al motto scordamose o' passato che non ricordo neppure cosa ho mangiato ieri a pranzo! :P

ps: ci sta pure Obama su feisbuk?

Baol ha detto...

Why if they did we can't :'(

MyP ha detto...

Il motto di Berlusconi sarebbe: "Yes, I can but you can't!!!".
E questa la differenza tra USA e Italy, va detto!

PS: Facebook è una tossicodipendenza vera e propria!!

Annachiara ha detto...

@ walter: ma amica? O amica amica? Per inciso, io sono alta 1m83, Obama potrebbe veramente fare al caso mio! ;-)

@ movida: mica sarai quella che mi ha richiesto amicizia e non so chi cavolo sia? ;-)

@ flo: c'è. ma sotto falso nome...

@ baol: perché siamo italioti...

@ myp: yes I concord!

Nenelinda ha detto...

we can, ma we can cosa? stiamo a vedere...tempo al tempo.

Annachiara ha detto...

@ nenelinda: beh...sognare non costa nulla, no?