giovedì, novembre 13, 2008

In quel mentre

Mentre quei veri giornalisti del TG1 mandano in onda l'ultima recensione del più prestigioso film di natale accattatevi la fidanzata di papà che sicuramente interesserà la maggior parte degli italiani senza nemmeno corrispondere al primo principio aristotelico della catarsi perché tanto non c'è nulla di purificatore nelle tette della ventura anzi tutto inquinamento in più quando lei si farà polvere e rimarranno quelle due pallette in silicone con tempo di riduzione in rifiuto non inquinante di almeno tutta la vita dei bisnipoti delle mie figlie; mentre non si capisce perché continuino a fare pubblicità di carte di credito quando chiaramente il sistema creditizio ha una falla al suo interno anche abbastanza potente e me lo chiedevo io già in tempi non sospetti quando la mia amica che abitava in Inghilterra si comprava l'ultimo PC uscito senza cacciare una sterlina e l'avrebbe pagato quando voleva e come voleva perché era a credito e io strabuzzavo gli occhi perché anche all'inizio degli anni novanta una bottiglia di vino a Londra in un ristorante medio quando ancora noi italiani eravamo ricchi e io mi facevo tre settimane di vacanze col milione di lire che mi dava mio padre che ora manco per tre giorni basterebbe una bottiglia di vino dicevo costava già 20 sterline e però si poteva fare la vita del beato porco che prima o poi avresti pagato a credito un po' per volta ma dico io e quelli che invece i soldi li devono cacciare subito come cavolo la mettiamo?; mentre mia figlia sta piangendo dalle ore 8h30 di questa mattina e appena addormentata è arrivato un tuono da stendere un supereroe che l'ha svegliata il tuono non il supereroe perché sappiamo tutti che i supereroi non esistono e che non vale la pena nemmeno crederci se poi ci fanno passare per catartica la fidanzata di papà; mentre sto facendo un rapido calcolo che non possiedo un ombrello funzionante che è uno e l'unico che ho sta steso ad asciugare ma c'ha tutti gli spunzoni rotti che spenzolano fuori da tutte le parti e mi domando come ancora non abbiano cecato un occhio mio o di mia figlia che porto in braccio teneramente quando piove solo raramente bestemmiando in tutte le lingue che conosco per avermi fatto venire a vivere in campagna che c'è una melma per terra che ti rimane incrostata sotto le scarpe per mesi a volte anche fino alla stagione successiva; mentre mi dovrei preparare per la serata di stasera dove incontrerò molti ex compagni di liceo grazie alla faccia libro che ci perseguita i ricordi e dovrei ricorrere ad un restauro per sembrare anche solo vagamente sotto la quarantina e a poco serve la giustificazione dei due figli vacca ero e vacca sono; mentre tutto intorno è solamente pioggia mentre vorrei che fosse Francia

mentre è tutto questo io MI STO ATTREZZANDO con la BARCA che mi porterà alla scuola materna a prendere mia figlia
.

20 commenti:

Maurice ha detto...

Visto che stai acquistando finalmente il giudizio, hai preso i salvagente?

Tabatha ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tabatha ha detto...

E invece in città quando piove, con un figlio alla materna e uno alle elementari, a 5 minuti di distanza e mezz'ora di tempo per percorrerli, ma sei comunque costretta a prendere il metrò puzzolente all'ora di punta con tre ombrelli bagnati, due figli lamentosi con cartelle, che alle 9.20 di mattina ti senti già uno straccio ...non sarà certo come il fango sotto le scarpe ... :P

MyP ha detto...

FB è un grande gestore delle vite altrui ... da una parte si fa tutti i cazzi tuoi e degli altri senza ipocrisia! Della serie: "Ti sei iscritta? Ora son cazzi tuoi .. anzi, ora i cazzi tuoi sono anche cazzi miei!!!" ma dall'altra c'è la possibilità di ritrovare un sacco di gente che non vedi da secoli, tipo il tizio che ti prendevo per il culo a scuola dalla mattina alla sera!!!
Quando si dice la fortuna ... ;-)
Buon weekend!
Bacio
MyP

flo ha detto...

Mentre riprendo fiato dopo la lettura del post "VIRGOLA" mi domando se hai la patente nautica o la bandiera da pirata!

flo ha detto...

ps: le protesi della ventura saranno il suo lascito ai posteri, bleah

spiderfedix ha detto...

ma sai che non ho mica capito una cosa....
la ventura fa pure l'attrice? oddio attrice, mettiamola così, la ventura comparirà in un film di natale? oddio film, mettiamola così, la ventura a natale si vedrà su maxischermo insieme ad altri famosi coglioni?!
che roba...magari sarei attore pur'io!
cmq tu continui a stuzzicare con facebook....

Annachiara ha detto...

@ maurice: diciamo che non ne ho avuto bisogno. Ho avuto una certa dose di culo. Ha smesso di piovere nell'istante in cui sono uscita di casa bardata come un astronauta...

@ tabatha: però j'ammolla! ;-)

@ myp: ritrovare gente comunque mica significa essere costretti a frequentarla!

@ flo: mica tutti sono in grado di lasciare ai posteri fiumi di byte come noi! ;-) P.S.: pirata mi si addice di più...

@ spiderfedix: sono sicura che non sfigureresti, come attore, intendo!

Paolo Melis ha detto...

1° ;,.:;,:. giusto una manciatina da buttare quì e là, il tanto da non doverti querelare per tentato omicidio a mezzo soffocamento...

2° ma non ero io quello illeggibile perchè scriveva post "troppo densi" (tuo magnanimo eufeminso per non dire che sono dei polpettoni...)?

giuliana ha detto...

insomma, alla fine, come sempre, ce l'hai fatta. sono fiera di te :)

sonia ha detto...

Ai miei compagni delle superiori non è (per fortuna) ancora venuta l'idea di una riunione. Spero che non succeda. In quel caso oscuro il mio profilo su FB fino al giorno dopo la cena. Diverso sarebbe per le elementari!

Annachiara ha detto...

@ paolo: allora smettila di fare il giòvane se non riesci nemmeno a leggere senza avere il fiatone! ;-)

@ giuliana: ce l'ho fatta a finire il post, intendi? ;-)

@ sonia: bella ciao sei tornata dal tuo viaggio! Oggi son passata sul tuo blog ma non ho visto nessun succulento racconto a parte l'omino della caldaia...

cyberarrotino ha detto...

Secondo me sono schiattati passanti a dozzine cercando di leggere questo post a voce alta.

Annachiara ha detto...

@ cyberarrotino: bene! Posso contare un lettore di meno, allora! ;-)

flo ha detto...

In effetti, è un attentato agli asmatici eh..
:P

sonia ha detto...

NO dai qualcosa c'è nei post precedenti all'uomo della caldaia... quello è stato lo shock (freddo) del rientro!
Magari aggiungerò con corredo di foto, vediamo!

Panzallaria ha detto...

l'incubo della riunione con gli ex compagni a causa di faccialibro è la cosa più inquietante di questo post. quasi più dell'idea della ventura con le tette in polvere.

;-)
ciao
panz

Annachiara ha detto...

@ sonia: aspetto fiduciosa!

@ panzallaria:invece è meno peggio di quello che pensi! Quando è che aggiorni il tuo nuovo blog????

Mammamsterdam ha detto...

Però un vantaggio c'è: i tuoi compagni di scuola sanno benissimo quanti anni hai, quindi perché fargli venire i dubbi presentandoti restaurata e strafiga, che poi ci restano male per sé?

Tanto, se ti serviva Facebook, si vede che non li hai frequentati di frequentissimo, quindi whazzamatter?

Presentati naturel dopo l'ora di punta mammesca e cècali con gli spuntoni dell'ombrello.

Annachiara ha detto...

@ mammamsterdam: diciamo semplicemente che a casa mia restaurata non equivale a strafiga! ;-) Grazie della visita!