lunedì, aprile 16, 2007

Notti magiche e ripensamenti

Stanotte e anche sabato notte volevo morire.
Ma per sul serio.
Mi sono detta, se muoio adesso, non farò un soldo di danno e non soffrirò più.
E la mia soglia del dolore è alta. Credo. O almeno così ho sempre pensato.

La pizza col lievito fatta in casa non la mangerò mai più. Da domani solo in pizzeria, e solo rigorosamente bassissima e croccante, come la fanno qui a Roma.
Giuro, inoltre, che masticherò ogni boccone almeno settanta volte, come faceva mia zia, magra come un chiodo.
Giuro che non mi strafogherò mai più di cornetti salati con formaggio e prosciutto alle feste dei bimbi. E di salatini e tramezzini e mignon e torte.
Giuro che proverò a non andarci nemmeno più, alle feste dei bimbi.
Ci manderò quel sant'uomo di mio marito, che non ha mai problemi digestivi, che riesce sempre a fermarsi al momento giusto e una fetta di dolce di 45° non gli scalfisce minimamente lo stomaco.
E quando torna a casa, dopo cotal magnata, ha anche il coraggio di ingerire una fetta di torta salata, anche vagamente rancida perché ricordo culinario pasquale.
E (tra parentesi) pesa sempre uguale.

14 commenti:

seamus ha detto...

La pizza pasquale al formaggio fatta da mia madre può iniziare a considerarsi vagamente rancida solo in prossimità della pasqua successiva.
Ad una sola settimana dalla sua preparazione è d'obbligo considerarla un ottimo spuntino pre-nanna in sostituzione della cena saltata. Perché una pizzetta, un cornetto salato e una fetta di torna non riesco proprio a identificarli come cena soddisfacente.

Aggiungo una cosa: ahime! La pizza al formaggio è finita! :-/

pOpale ha detto...

Hai provato con la tisana al finocchio o ti "rimbalza" pure quella? ;)

lemoni ha detto...

Ahi...che dolor...stanotte io uccisa dal dolore di stomaco...ti sono vicina...tanto...ahiiii!

LA CONIGLIA ha detto...

meringa ultimamente sei ossessionata dal cibo!!!
Ma è tutta colpa della meringhina junior che ancora è annidata dentro te?Mi sa di si :)
Però questi discorsi me li faccio ogni volta anche io quando sto male. Poi dimentico tutto quando sono di nuovo di fronte le pizza e dolcetti,le torte salate e non...

ruben ha detto...

Arriva quella peggio di te, come al solito: hai presente i sacchetti di M&m's da 250 grammi? E hai presente quando ne mangi uno intero? Ora non riesco più a distinguere i movimenti all'interno della pancia: cosa ci sia di "umano" e cosa ci sia di orribilmente mostruso, tipo un mega-bagigio che si ricompone ed emette strani rumori...

pOpale ha detto...

Ruben, spero tu stia meglio, ma al momento mi hai fatto venire voglio di M&m's!!!! Corro a cercare un bar aperto.

gigio ha detto...

....mi sa che con 'ste premesse la piccola in arrivo a 25 anni avrà la gotta....

ape ha detto...

GIURA!!!

ape ha detto...

macchè tisana, non sentire popAle: prova direttamente con i semi di finocchio appena il pasto: ti sentirai subito l'alito fresco...e poi in bocca ha l'effetto di una sambuchina!!?'

copyman ha detto...

Fischia, Annachiara, i resoconti dei tuoi ultimi peccatucci di gola hanno tutta l'aria di un incontro di wrestling tra te e il cibo!

gio_gio ha detto...

O mio dio... ti capisco alla grande... sono intollerante al lattosio e quando sgarro poi di notte mi mangerei le mani per il bruciore... Però tutte le promesse che faccio durante la notte (di non toccare tutto ciò che ha a che fare con latte e derivati) poi vanno in fumo davanti alla prima leccornia che mi si presenta...

Stringi i denti...

andrea palermo ha detto...

ma tuo marito ha un blog?
no, perché sarebbe da leggere

Annachiara ha detto...

@ seamus: ...spuntino pre-nanna...

@ popale: tzè, tu parli con una che ha campato 13 mesi di allattamento con la tisana al finocchio. Ma ora proprio non mi fa assolutamente nulla...

@ lemoni: eh, grazie, cara, questa compagnia d'ulcera mi dà sollievo!

@ la coniglia: purtroppo per me, ogni volta che mangio qualcosa di più, vista ormai l'entità della pancia, finisce per rimpormisi....vedrai quando sarà il turno tuo!

@ ruben: noooooooooooooo! gli ememens nooooooooooooooooooo!!!!!!!! Ho le doglie solo al pensiero!

@ gigio: poveera passerotta! Le vuoi già così male???

@ ape: credo che mi stomacherebbe anche l'effetto sambuchina. Pensa che l'altra sera mi ha stomacato anche acqua limone e zucchero... Ora, comunque sto meglio. Ho semplicemente smesso di mangiare!

@ copyman: no, wrestling, e perché mai? Sembro così avida di scontri frontali? ;-)

@ gio_gio: beh, allora mettiamola così: faccio tutte queste indigestioni perchè mi preparo ad allattare e dovrò quindi rinunciare a tutti i latticini, escluso il parmigiano stagionato di 36 mesi. Roba di allergie...adesso mi sto quindi creando le scorte!

@ andrea: mio marito è seamus e se ci clicchi sopra lo trovi il suo blog da vecchio informatico. Sai, lui è uno di quelli che ci scansa un po' a noi blogger, perché è praticamente lui che ha creato la rete, è lui che ha ciattato per primo, che ha frequentato gruppetti di utilizzatori esperti e che ha sposato una donna conoscendola su internet ( che poi sarei io). Li chiamano snob, ma ogni tanto tirano fuori qualcosa di interessante dal loro cilindro! ;-)

gio_gio ha detto...

Se è per prevenire allergie allora stringi i denti davvero... Non vorrai mica fare una meringhetta che abbia i miei stessi problemi!!!!!
Ti assicuro che è tristissimo dover razionare le ingurgitate di latte e quindi conseguenti formaggi, dolci e via discorrendo!!!!

Evviva le indigestioni pre-allattamento!!!!!!!!!!!!