venerdì, agosto 25, 2006

Contestualmente

Ieri sera la scena si presentava così: io e mio marito in mutande.
Non è questione di sesso, state tranquilli.
Ci misuriamo vestiti da cerimonia. E si sa che anche la mutanda conta.
La cosiddetta "mutanda da cerimonia". Io, per il mio matrimonio, ne comprai quasi una decina. Ognuna in un negozio diverso. E in ogni negozio una commessa diversa con la stessa faccia inorridita: "Davvero si sposa in rosso?".
Sì davvero e vorrei una mutanda nera che non faccia vedere la sua esistenza sulle mie chiappone, bella commessa di negozio di lingerie carissimo che non sei altro! Alla fine ne ho messa una sola. E ancora ogni tanto spuntano fuori dai cassetti queste super sexi mutande.
Divagazioni a parte, entrambi ci mostriamo molto seri e compiti nel nostro ruolo di giudici dell'altro.
La cravatta spara, questa camicia è molto bella, aspetta che ti allaccio il corpetto, mi sa che dovrai trovare altre scarpe. Tutto molto correct tra di noi, sfilate intervallate da nudità mutandesche completamente ignorate dall'altro quando in altro contesto sarebbero state piuttosto considerate.
Quando si dice che l'abito non fa il monaco.

5 commenti:

patrizia ha detto...

bentornata annachiara, divertente ed ironico come sempre il tuo racconto. io parto vado a Tuppo delle Pile, per immergermi in un mare blu, voi a casa a lavorare..

coneja ha detto...

La mutanda da cerimonia è bellissima! :D
Mia madre tiene invece un cassetto pieno di biancheria bella e nuova, con la tipica mutanda da ospedale, nel caso di improvvisi ricoveri...

Anonimo ha detto...

Bentornata!
Mutande da cerimonia? Da ospedale? Ma scherziamo? Io ho sempre solo mutande bellissime e supersexy! La lingerie è la mia passione! E poi nella vita non si sa mai cosa ti può capitare, anche solo andando a fare la spesa, quindi...estote parati!
api

Annachiara ha detto...

Api, non vorrai farmi credere che non hai nemmeno un paio di mutande scolorite o col buco! ;-)

gigio ha detto...

"...........Quando si dice che l'abito non fa il monaco."

E infatti i monaci, quelli veri, col tunicone, al pari degli scozzesi puri le mutande non le portano....