mercoledì, agosto 17, 2011

Sfasciabidet

Doveva succedere. E' successo. Sono diventata lo zimbello di tutta la famiglia e - perché no - di tutto il circondario. Ero semplicemente appena sveglia, ancora con le caccole negli angoli degli occhi, intenta a farmi il bidet, operazione che svariati milioni di mortali compiono la mattina. E mentre ero lì, tutta insaponata, scrac, un rumore sinistro viene prodotto dal bidet, che si stacca dal suolo. Io, per non saper che fare continuo a sciacquettarmi, quando vedo uscire da sotto un rivolo d'acqua che in breve allaga tutto il bagno. Vi passo i dettagli dell'asciugatura. Insomma, questo simpatico episodio è presto salito sulla bocca di tutti, in primis di quella brava donna di mia sorella che ha illico immantinente creato anche una canzoncina, sulla zia sfasciabidet. Ometto in questa sede il testo perché poco consono a questo luogo di personcine a modo. Posso solo dire che le mie figlie e i miei nipoti si aggirano per la ridente località marittima canticchiando la canzoncina in questione. Ed io, probabilmente, verrò ricordata ai posteri solo per questo ameno evento, che, precisiamolo, poteva anche avvenire ad opera di qualsiasi altra augusta chiappa, visto lo stato in cui versava la struttura.

8 commenti:

Chit ha detto...

Parafrasando un modo di dire...
"non è giusto che le colpe dell'incedere del tempo ricadano sulle zie"!?!? :-)

Comunque consolati, fosse stato un sanitario sospeso probabilmente sfondavi anche il muro ed il danno era maggior :-D

Il cinefilante ha detto...

Non è che ti voglio consolare.... ma parecchi anni fa nella tazza del cesso della casa in montagna apparve una crepa. si sparse la voce che l'avesse prodotta mio fratello e in pochi giorni divenne "incrinacessi" per un bel gruppo di persone.... :-) direi che è meglio sfasciare il bidet no? :-D

takajiro ha detto...

hai sfasciato un bidet!!!!!!!!!!!
buahahahahahahah

Daniele Mattioli ha detto...

Però tu devi avvisarmi che continui a produrre post: io, ormai, sono solo sui "SN" e in chat con tuo marito che mi smanetta sul PC. Il Blog è morente.
Comunque, a parte tutto, tua sorella è una grande.
E ho detto tutto.

Baol ha detto...

Davvero certe mattina sarebbe meglio rimanere a letto eh?

pOpale ha detto...

io farei causa alla richard ginori! ;-)

Anonimo ha detto...

Sto ancora ridendo hahahaha....
Nenelinda.

livia ha detto...

La canzone da me inventata fa grossomodo così (sulle musiche di "io ho una zia una zia che sta a forlì" che immagino conoscano solo coloro che sono forniti di prole...ma tant'è):
"Io ho una zia una zia sfasciabidè
che quando entra in bagno non si sa ne esce e e e e e
una zia sfaciabidè, è è
la mia zia sfasciabidè".
Ecco, è tutto qui.