martedì, maggio 27, 2008

Adolescere forever

Nell'ordine:

La felicità non è un'opinione.

Sono stata ingiustamente accusata di non essere una persona discreta solo perché chiesto ad una ragazza se si era sposata in chiesa visto che era incinta e in linea generale perché mi sono fatta i fatti di tutti.

Ho l'acido lattico impazzito perché mi sono fatta una discesa di scogli a pendenza almeno del 40% quando non faccio sport da almeno dieci anni.

Ho rimorchiato un siciliano coi baffetti proprio come negli stereotipi cinematografici che con passo felino mi ha teso la mano sugli scogli per facilitarmi la discesa ad una deliziosa spiaggia di ciottoli, mentre il mio cavaliere (che, specifico, non era mio marito) mi guardava come uno stoccafisso.

Ho mangiato come una scrofa. Ma non c'era da dubitarne.

Diverse macchine si sono fermate a guardarmi - credo per scopi innominabili - mentre cercavo di attraversare la provinciale. Se fossi stata un po' più furba avrei potuto ripagarmi il viaggio.

Ho salito 96 scalini di un castello a picco sul mare.

Ho visto lacrime di emozione sorgere negli occhi di un amico, noto per la sua razionalità. E mi son venute pure a me.

Non ho parlato con nessuno al telefono per almeno 24 ore perché non c'era campo.

La mia testa si è riposata notevolmente e il mio corpo è ancora quello di un'adolescente perché ho capito una cosa: l'adolescenza è uno stato mentale.

E questa è l'eredità che lascerò ai posteri.

38 commenti:

Baol ha detto...

Grazie, lo farò scrivere sulla mia lapide quando a 98 anni cercherò di fare sesso con una 22enne :D

smoke ha detto...

Amen sorella ;-)

l'amica d. ha detto...

non vedo l'ora di incontrare il tuo cavaliere per sentire la sua versione della trasferta siculomatrimoniale!!!
:-)

livia ha detto...

Secondo me l'arancino con le braccia avrà una versione del tutto opposta alla tua e sicuramente più attendibile!
Eppoi, il tizio baffetto che ti porge la mano per aiutare i tuoi coscioni a scendere gli scogli con tutto il peso bufaloide che ti porti dietro da una vita intera...beh...fa molto pubblicità della "That's amore" findus!! Solo che la Balena non è compresa nel pacchetto!!!!
Comunque, son contenta del tuo fine settimana, ora per favore, vedi di farne tesoro e di non ammorbare più con le tue pallose teorie sulla felicità!!
P.S. quello/a che ha detto che sei poco discreta perchè non ti fai i c...i tuoi...beh...ha proprio ragione!! Livia

MyP ha detto...

Se sei tornata così positiva, va detto che la trasferta ti ha fatto bene. Però .... quei 96 scalini ... no dico, 96!!!
Dov'era il tuo cavaliere mentre ti sudavano le ascelle mentre scalavi questi infiniti scalini? Non poteva portarti in braccio e fare da galantuomo?
Tzè ...

:-)

Bentornataaaaaaaaaaaaaaaaa
Smack
MyP

Seamus ha detto...

Cos'è 'sta storia di cavalieri e di baffetti?

E tutta 'sta felicità adolescenziale dove te la sei cavata fuori?

Mmmmhhhh....
:-/

pOpale ha detto...

Ma dopo i 98 scalini hai fatto almeno il bagno?

Annachiara ha detto...

@ baol: sì, certo, buttala sempre in caciara, te! ;-)

@ smoke: non ho mica detto di essere un pastore di anime!

@ l'amica d: lui ti dirà che io sono una scassacazzi, sue testuali parole, che si vergogna di me, che non riesco a stare zitta un secondo etc etc etc. Ma tu non credergli mai. Sappiamo io e te che è sicuramente tutto falso! ;-)

@ livia: quello che ha detto che ero poco discreta era l'arancino con le braccia. E il tizio degli scogli era uguale a quello dei findus....e tu rosichi perché non hai potuto mangiare tutto quello che ho mangiato io!

@ myp: ma come ti permetti! Io sono una creatura del cielo. Non sudo mai! Il mio problema è la fatica fisica...

@ seamus: beh, che vuoi? Lasciami sognare ancora un po', no?

@ popale: secondo te potevo fare il bagno con il vestito da cerimonia, genio? Il bagno l'ho fatto dopo aver disceso la scogliera e superato la barriera degli scogli. Con un fantastico costume da bagno che mi stava strippatissimo, per la gioia del baffetto siciliano!

Seamus ha detto...

Costume Effetto Strippante... COBACABANAAAA!!!

E poi ti chiedi come mai le macchine si fermavano al tuo passaggio: si chiama PAURA! Erano terrorizzati dall'idea che la bomba sexy tenuta sotto controllo da quel misero costume affaticato scoppiasse proprio accanto a loro.

Annachiara ha detto...

@ seamus: sì, certo, perché secondo te io sono andata sulla provinciale in costume...per chi m'hai preso???

Seamus ha detto...

guarda che ai siciliani certe cose non sfuggono... ;-)

Tabatha ha detto...

Dio, Dio ... ma è tutto un dejà vu, chissà perchè?

lisa2007 ha detto...

bene, tanti insegnamenti.Ne farò tesoro!!!:-DDDDD
bentornata.

mammaepoi ha detto...

non ti sei fatta mancare niente! invidio soprattutto il baffone.

Tabatha ha detto...

... dimenticavo: ho apprezzato soprattutto il titolo :)

gigio ha detto...

Grazie Annachià: mi hai fatto spatazzare dalle risate, con il tuo uichend matrimoniale fantozziano, travestito da "Vacanze a beverli ills"...

Mi sono visto tutte le scene davanti, a velocità 1.5, come le vecchie comiche di Ridolini, siciliano untuoso compreso...

patrizia ha detto...

wow avrai affascinato una marea di calienti siculi:-)
96 scalini?? mamma mia!!!:-D

copyman ha detto...

Bentornata, Annachiara!
Ho l'impressione che nella tua epica e godereccia avventura sicula tu sia stara più volte soccorsa proprio dalla benedetta incoscienza degli adolescenti. Esempi?
- il cavalier servente che ha scelto di ignorare la possibilità non remota che per un'occhiata male indirizzata tu potessi trasformarlo seduta stante in una piadina romagnola farcita di squaquerone;
- Il costume strizzatissimo che non ha tradito, saldo come la linea del Piave nonostante la tua esuberanza natatoria;
- il miracolo degli automobilisti sulla provinciale che sono riusciti a proseguire senza tamponamenti a catena malgrado non riuscissero a staccare gli occhi dalla tua apparizione.
E la lista potrebbe continuare..;-)

Annachiara ha detto...

@ tabatha: tu non puoi capire quanto il titolo sia vero, almeno per quanto mi riguarda! ;-)

@ lisa: insegnamenti? La goduria non si insegna...;-)

@ mammaepoi: non era esattamente un baffone. Il baffo era minutissimo, alla Clarke Gable, per intenderci...

@ gigio: se ridi tu devo preoccuparmi??? ;-)

@ patrizia: mo', una marea è eccessivo, ma quando andavo in giro in molti si giravano a guardarmi. Sarà stato per il mio metro e ottantatre...

@ copyman: come al solito hai capito esattamente il messaggio che volevo lanciare. Io resto benedettamente innocente inside!

Angie ha detto...

Direi che è andata benissimo..manca un po' di sesso..
:-D

flo ha detto...

Voglio subito vedè la foto del pretendente siculo coi classici baffetti!

ps: ma ti sei abbronzata o no? :P

Bentornata!

Annachiara ha detto...

@ angie: beh, ma cara, ho lasciato a casa mio marito e sono partita con uno stoccafisso. Come avrei potuto fare sesso? ;-)

@ flo: la fugace gita sugli scogli è valsa un'ustione con tutti i crismi. La foto al baffetto poi non l'ho fatta. Come mi sarei retta in equilibrio sugli scogli? ;-)0.......

kekkasino ha detto...

perché chiesto ad una ragazza se si era sposata in chiesa visto che era incinta ... allora si è sposata in chiesa?:-D

Maurice ha detto...

Ecco come sintetizzare un viaggio in Sicilia, con annesso matrimonio ecc, la visione della vita e della felicità ed un testamento culturale in 31 righe.
Premio Syntesis 2008.

Anonimo ha detto...

Allora, alcune precisazioni, udite dalla viva voce del bipede con il quale ti sei accompagnata. Il rimprovero per la discrezione è avvenuto in seguito a tale dialogo tra la Meringona, con un bel vestito a fiori che la raffinava parecchio pur rassomigliandola a una valle alpina, e una giovane signora gentile ed elegante, nonché carina e simpatica, conosciuta appena un’ora prima. Meringona: Beh, non si vedeva molto che era incinta... Signora (con lieve imbarazzo):...mmm anch’io mi sono sposata in stato interessante... Meringa (stupore gustoso): Ah-ah! In bianco?? Signora: ...ehm, sì... Meringa (con il savoir faire di un rinoceronte, inquisitoria): ...In chiesa???? Signora: ...s-sì, i miei sono molto cattolici... Meringa: Maddài! Signora:... io non avevo neppure vent’anni... Meringa: Ullallà!
Altra chicca nel momento clou della cerimonia, lo scambio degli anelli. Meringa, con tono vivace: ‘Mmazza che spacco, ahò! La madre della sposa era a circa 10 cm. e l’ha fulminata con uno sguardo severissimo, quasi a voler precisare: Mia figlia non è una mignotta.
Poi: la discesa a mare su lastroni di lava infuocata è stata faticosa e perigliosa assai sia per la Meringa sia per il bipede, non certo un atleta. Il sicilianuzzo ‘rimorchiato’ era probabilmente un volontario di Greenpeace impietosito alla vista del candido cetaceo vicino allo spiaggiamento. Ancor più probabilmente era un cortese arrusu – chi non sa cosa significa s’arrangi. La Meringa, peraltro, omette di dire che il suddetto si è dileguato quattro minuti dopo che l’aveva aiutata a posare le sue poderose chiappone sui ciottoli, ove la nostra è rimasta immobile, a mo’ di surreale frangiflutti, per un’oretta e passa.
Il bipede mi conferma che la nostra ha divorato ognicosa, dal primo antipasto all’ultimo dolcino, e poco ci mancava che non addentasse anche la bomboniera. Si è fatta consegnare un doggy-bag con i dolci avanzati e la mattina seguente, tra la nausea degli astanti, ha fagocitato una fetta di torta al pistacchio da 3000 calorie (per poi fare, ovviamente, un’abbondante colazione).
E’ vero che molte macchine rallentavano per scrutare la Meringa (ho contato svariate 127 condotte da ottantenni sbavanti...), ma c’è da dire che la nostra Venere sostava per un’eternità dimenandosi sul ciglio della provinciale, impaurita dall’attraversamento.
Infine: è verissimo che si è commossa. In fondo, molto in fondo, nella nostra Meringa batte un gran cuore. Grande come quello di un mammut in amore.

Tabatha ha detto...

Pensa che al compimento dei 40 mi aspettavo la classica "crisi", tutta al negativo ... invece a 40 e 1 giorno sono sbocciata!

W l'adolescenza eterna!

Annachiara ha detto...

@ kekkasino: ti consiglio di leggere il commento dello stoccafisso qui sotto per tutti i succosi dettagli!

@ maurice: evviva! Ho vinto un premio anch'io!

@ stoccafisso bipede anonimo: è inutile che cerchi di mascherarti dietro al mio culone. Si vedrà sempre la tua panza graziosamente arrotondata che sbuca fuori. E di parecchio! ;-)

@ tabatha: fondiamo un club!

giuliana ha detto...

quoto maurice. non c'è altro da dire
(però, anche tu, te lo potevi risparmiare di fare quelle domande indiscrete...)

livia ha detto...

Si, lo sapevo che il pipede non mi avrebbe deluso!! Quella che ha fatto lui è la VERA ricostruzione dei fatti così come accaduti, mica quella fetecchiara della Meringa!!! Cara la mia cetacea!! E andiamo...Livia

scrittricexcaso ha detto...

mitica annachiara è sempre un piacere leggerti....a giugno verso il 20 sarò a roma x poco ma speriamo di accordarci con popale x vederci...:-)

L&F ha detto...

Ah eri tu quella che stava attraversando la strada? Scusami se ho suonato il clacson, i tuoi splendidi "occhi" mi avevano abbagliato... cosa avevi capito?

copyman ha detto...

Miiii! Non avertene a male, Annachiara, ma il puntiglioso e pepato resoconto "alternativo" dello stocafisso anonimo ti consacra a mito vivente.
Ho riso (di questi tempi mi capita raramente) e ho avuto la conferma che sei un'autentica forza della natura, ciclonica ed extra non solo nell'arguzia e nella cultura :D

lemoni ha detto...

grandissima Annie...m'hai lasciato nelle narici, nonostante il divertimento puro dei tuoi aneddoti, il profumo dei fichi d'india ed il calore del sole (oltre a quello locale...di calore...perchè mica sò snob come certi romani che devi per forza essere taglia 38 per avè un complimento...grazie a Dio al sud possiamo passare anche noi come delle vere Dee!).
Brava hai detto bene,saremmo delle dodicenni se non fossero tutte stè responsabilità che c'appesantiscono!

Bacioni (che ti sei pure abbronzata?)
Grace

ruben ha detto...

Terrò presente che l'adolescenza è una fatto mentale. Quando farò le 3 di notte (senza necessariamente andare a ballare, ma magari solo per un incubo del bambino) e l'indomani sarò rincoglionita per tutto il giorno. Me ne ricorderò, dirò fra me e me (e te) che l'adolescenza "è una questione mentale". Sì. Anche le rughe, la tachicardia, i capelli bianchi. Io li vedo e gli altri no, perché è pura suggestione. Ora vado a farmi la tinta però.

Annachiara ha detto...

@ giuliana: sposarsi in bianco è una roba pubblica, come l'autocertificazione. Io non mi sento indiscreta! ;-)

@ livia: ma vi siete alleati voi due? No, perché quanto a panza, ci siamo!

@ scrittricexcaso: con vero piacere, sperando che tuo fratello non faccia il prezioso come al solito! ;-)

@ l&f: ebbene sì, t'ho pure visto mentre sbandavi!

@ copyman: eh, lo dovresti conoscere allo stoccafisso bipede panzone che ha resocontato qui sopra. Non per niente è amico mio!! ;-)

@ lemoni: la discesa al mare pendenza 40% mi ha fatto ustionare letteralmente le spalle a canotta! Very trendy!

@ ruben: vedi che ho ragione io! Se pensavi fortemente a quando eri adolescente, sicuramente non avresti avuto bisogno della tinta! Io, per esempio, non ho un capello bianco che è uno!

prostata ha detto...

Non mi vorrai diventare 1 e 93 anche di larghezza? :o

Dyo ha detto...

Mica piccola o poco importante, come eredità.
E' più o meno quella che lascerò io. Oltre ad un senso di liberazione pazzesco.

Annachiara ha detto...

@ abs: TIE'!

@ dyo: liberazione dei tuoi cari, ovviamente intendi? Benvenuta! ;-)