lunedì, febbraio 13, 2012

Errore fatale

Mi sento pallosa quarantenne in bilico tra un pulsante passato e un futuro anteriore tutto da decidere.
Vorrei ricominciare a mettermi le lenti a contatto. Occhi neri.
Perché i miei occhi non si vedano attraverso spesse lenti da secchiona.
Anche perché - e sfatiamo pure questo mito - io secchiona non sono mai stata. Ho solo vissuto di rendita. Il fatto di aver passato i compiti in classe ad un numero incalcolabile di compagni non fa di me la prima della classe. E il mio metro e ottantatre non mi ha fatto mai sedere al primo banco.
Oggi ho avuto tanta nostalgia del mio amico francese, con il quale passeggiavo per negozi e locali trendy di Parigi, millantandomi la modaiola che non ero, che non sono mai stata e che probabilmente non sarò mai.
Mentre mi scapicollavo con le mie galosce da neve attraverso la principale arteria commerciale della capitale, negozio dopo negozio, oggi pomeriggio ho visto la luce: IO SONO QUI PER SBAGLIO. 
Dovevo nascere su Vogosphere.

5 commenti:

Daniele Mattioli ha detto...

Mi piaci, quando sei così.
Poi mi passa.
:-D

Annachiara ha detto...

@ daniele: la prendo come una dichiarazione?

Chit ha detto...

Siccome a volte le cose che accadono per sbaglio sono proprio le più belle... non mi resta che augurarti di viverne tante tante ;-)
Un abbraccio

Mìgola ha detto...

Non è che non assumi??!! ;-)
Mìgola

Annachiara ha detto...

@migola: cosa? Sostanze??? ;-)