venerdì, febbraio 11, 2011

Uomini che amano le donne

Oggi che parliamo di donne, io vorrei parlare di uomini.
Vorrei parlare di quegli uomini, come mio marito, che amano le donne.
Quegli uomini che mettono al primo posto la donna, il suo piacere, il suo sguardo, i suoi desideri, le sue aspirazioni.
Quegli uomini che tornano a casa la sera col sorriso.
Quegli uomini che si dispiacciono di lasciarci sole, anche solo raramente.
Quegli uomini che amano i loro figli, che li considerano, li stimano, li spronano, li appoggiano.
Quegli uomini che dividono e condividono, che patiscono e compatiscono.
Quegli uomini che non mentono, che ti guardano negli occhi, che capiscono la stanchezza.
Quegli uomini che amano le donne.
Che le amano davvero.
La manifestazione di domenica 13 febbraio è anche per voi.

11 commenti:

Lunga ha detto...

uomini che per fortuna esistono, anche se restano nell'ombra di quei porci!

Annachiara ha detto...

@ Lunga ciao, ho provato invano ad entrare nel tuo blog...non sono tra gli invitati! ;-)

Anonimo ha detto...

quegli uomini esistono e tuo marito ne è uno splendido esempio - nn per nulla è mio amico :)
sono d'accordo con te, la manifestazione di domenica è anche per loro. però mi sarebbe piaciuto che fossero tutti loro ad alzarsi per primi e gridare "IO NON SONO COSI' ". a questa mia affermazione uno di loro ha risposto "io mi limito a non essere così". ecco, credo che a volte questo nn basti.
se sarai/sarete in piazza, la paranza delle donne per le donne vi aspetta a braccia aperte :)
p.

giuliana ha detto...

sono d'accordo con p.
questi uomini sono splendidi e mi piace pensare che siano anche la maggioranza. però dove sono? accanto a noi, nelle nostre case, dove non si stupiscono, non si indignano, neanche se ne accorgono.
domani sarò lì anche per loro, al posto loro.

Annachiara ha detto...

@ pat: marco voleva venire con i piatti alla manifestazione. Comunque ovviamente ci saremo! ;-)

@ giuliana: non so se siano la maggioranza, però io sono proprio contenta di averne almeno uno! ;-)

patrizia ha detto...

ne ho anche io uno così, è un tantino orso ma va bene così:-)

Maurice ha detto...

Ci siamo, donne, e pian pianino credo e mi auguro che siamo sempre di più. E spesso ci incazziamo per quelle donne che si mercificano e vengono apprezzate anche dalle donne, oltre che da un certo tipo di uomo, in nome della libertà di mutanda.
La lotta più dura comincia adesso, per ricostruire insieme - donne ed uomini di buona volontà - una società etica e morale. Sì, morale, perché basata sul rispetto delle persone.

chit ha detto...

Uomini semplicemente normali insomma!?!
Buona manifestazione, anche se mi piacerebbe quello del rispetto della donna e della persona in genere vorrei non fosse una giornata ogni tanto ma la normalità...

RossaNaturale ha detto...

Il mio moroso (di tutt'altro retaggio rispetto al mio) è venuto alla prima manifestazione di piazza della sua vita! ciccino! :-)

Daniele Mattioli ha detto...

Sempre detto, io, che Marco è un grande.
Ha preso tutto da me.
:-D

Annachiara ha detto...

tanto ci sarebbe da dire sulla manif di domenica....quel che più conta è che eravamo in tante/i e che a rappresentarci sul parco c'erano tante donne incazzate e desiderose di cambiare le cose.