martedì, febbraio 17, 2009

Scoglionamento a mille

Questo è il giorno in cui ho scordato mia figlia in palestra, portando via l'altra per mano, come se nulla fosse. Madri malefiche.
Questo è il giorno in cui il sogno di milioni di italiani s'infrange contro un muro di maledetti soldi. Coglioni.
Questo è il giorno in cui anche un po' il mio sogno, che non è di per nulla quello che pensate voi, s'infrange. Un sottile filo lega il sogno mio e quello degli italiani.
Cogliona.

5 commenti:

flo ha detto...

Una giornata pazzesca, ma voglio continuare ad illudermi che il 17 porti bene: cogliona?

Paz83 ha detto...

qualche tempo fa mia madre è ripartita mentre gettavo il pattume. Ed ero li a 2 metri. Se ne è accorta svariati km dopo. E insomma, non sono ne piccino ne silenzioso. E sempre a proposito di dimenticanze, qualcuno si è dimenticato di cosa chiedevano svariati milioni di Italiani. Coglioni, per una volta loro. Non noi

progvolution ha detto...

l'autocritica è sempre un buon punto di ripartenza
Sussurri obliqui

Annachiara ha detto...

@ flo: abbondantemente!

@ paz83: tua madre è un mito. Forse voleva solo liberarsi di te! ;-)

@ progvolution: ti voglio soprannominare Mr. Lapidaire, attributo che ho dato solo a persone immensamente intelligenti! ;-)

S.B. ha detto...

Pensa in positivo: almeno è passata!