giovedì, aprile 24, 2008

Salasso

Io e mio marito siamo morigerati siamo sempre attenti al codice della strada mai passati col rosso mai parcheggiato sulle strisce forse qualche divieto di fermata per prendere la pupa a scuola ma insomma mai mettere a repentaglio la propria vita e quella degli altri sempre la cintura sempre i seggiolini delle bambine tutto ma proprio tutto quello che l'automobilista provetto deve fare per essere amato dai vigili e ora chi mi sa spiegare perché nel giro di una settimana ci sono arrivate due multe una a me e una al mio consorte e quella del mio consorte pure a due giorni dalla scadenza dei cinque anni di notifica quando dice sfiga è sfiga tutta intera cioè proprio ora che a Roma ci andiamo una volta ogni morte di papa proprio ora ci arriva un divieto di sosta di cinque anni fa cioè vi dico solo che è datato un mese esatto dopo il nostro matrimonio la notte dei tempi proprio e uno strasfigatissimo ingresso di giovedì per cento metri di divieto che c'era il vigile appostato e i miei suoceri che abitano a cento metro dalla Roma l'Aquila sapete che io non sono certo quella che si aggiusta la legge a suo piacimento ma dovrebbero guardare cazzo al pedigree dell'automobilista provetto e vedere che ci sono persone che prendono una multa al giorno per ubriachezza molesta e persone che come me non ne hanno mai prese e ovviamente arrivano quando non hai soldi per pagarle e mettessero il pedaggio a Roma invece di questi stupidi giovedì a targhe alterne guarda io lo pago il pedaggio ma non si può pretendere che una persona che deve venire un giovedì a roma con due figlie per andare a cento metri dall'inizio del divieto venga in treno e poi metro e poi autobus e poi dicono che siamo a crescita zero venite a prendermi fatemi il fermo amministrativo della macchina provate a fermarmi io sono alta unmetroeottantatre voglio vedere chi s'azzarda ad avvicinarsi sono disperata vi prego non me la sequestrate la macchina voglio piangere per un po' da sola in un cantuccio vi prego sono allo stremo delle forze c'ho un magone nello stomaco che non ve lo potete nemmeno immaginare e c'ho due figlie che senza macchina non posso nemmeno andare a comprare il latte che domenica volevo fare la festa per il primo anno della piccina ma i soldi che avevo messo da parte se ne vanno tutti in multe ma non è giusto però mia figlia ha diritto ad avere una festa e allora avverto tutti coloro cui ho detto di venire che magari non ci sarà l'incredibile buffet consumistico delle solite feste di bambini ma sarà un'occasione per stare insieme così semplicemente a pane e acqua e per l'anno prossimo si vedrà.

15 commenti:

Nenelinda ha detto...

Un consiglio, fai ricorso così guadagni un pò di tempo per racimolare un pò di lilleri, e quando sarai di fronte al giudice di pace fagli quel bel discorso che hai postato sono sicura che non saprà resisterti e ne otterrai dei vantaggi...almeno... spero per te. La calma è la virtù dei forti! si dice così? questa cosa non l'ho mai capita...cmq in bocca al lupo! Nenelinda.

Seamus ha detto...

va bene, ora però riprendi fiato.
Cornetto?

Anonimo ha detto...

Dalla piccola cosa alla grande siamo un paese sottosopra.
Chi non sgarra, paga: chi delinque, non lo beccano.
Porta pazienza: la prossima festa andrà bene.
(Che hanno detto ad "Annozero"?).
Daniele (Macca)

Annachiara ha detto...

@ daniele: ad Annozero parlavano di camorra. una puntata da brivido...
grazie per le belle parole. Me le porto sul cuscino ora che vado a nanna!

Annachiara ha detto...

@ nenelinda: mia sorella avvocato non mi fa mai fare ricorso di niente. Quasi quasi la ripudio.

Baol ha detto...

Finalmente ho capito: Joyce ha scritto "l'ulisse" per colpa di una multa...

Annachiara ha detto...

@ baol: tu scherzi, ma lo sai che Joyce abitava in una torre che si chiamava Martello Tower? Tutto torna, amico, tutto torna.

Maurice ha detto...

Talmente incazzata da scrivere un post tutto d'un fiato, senza una pausa, senza una virgola.
Capisco la tua rabbia e mi sarebbe piaciuto arrabbiarmi anch'io ier l'altro, quando - in un minuto di mona - ho riempito il serbatoio dell'auto con la super (verde però) invece che con il gasolio. Risultato come la multa: 70 euri di benzina buttati al vento + altri 60 di officina per pulire il motore.

P.S. - A proposito di far un altro blog di "sbandate", vai a vederti http://www.polveredistalle.it
Giuro che quello non lo conosco.

fabdo ha detto...

e se ti portassi un bel vasetto di nutella? :)
Ricorri ricorri!!! :)

flo ha detto...

Ecchecacchio! Appoggio il consiglio di nenelinda, contestare la multa! E basta con questi salassi, ma che vogliono questi il saaangue!
Ciao Meringona in bocca al lupo, ecco ;)

Labelladdormentata ha detto...

Mi auguro tu abbia almeno messo una bellissima candelina su quel pane offerto agli ospiti!

koala ha detto...

Ricorda che e' un anno bisestile che porta sfighe varie. Respira e vai avanti che a dicembre ce ne vuole....
Ti sono solidale perche' anche a me ne stanno capitando....
Un abbraccio e se c'e' l'amore tua figlia gradira' la festa lo stesso.

lisa2007 ha detto...

cosa pretendi da un paese che vota un lestofante a capo...
comunque in bocca al lupo davvero!

Suysan ha detto...

Purtroppo la fortuna è bendata ma la sfiga ci vede benissimo!!!!!

vedrai che tua figlia sasà contenta anche di una festicciola minimalista

Miss Quarrel ha detto...

Quando dice sfiga....quando dice Legge di Murphy delle multe!!! Mannaggia, secondo me dovresti seguire il consiglio di Nenelinda, senza colpo ferire, che di rimandare la festicciola non mi sembra proprio il caso!!!
Bacio!